‘La speranza non è in vendita’ con don Ciotti

Oltre duecentocinquanta persone hanno partecipato all’incontro con don Luigi Ciotti che si è svolto ieri pomeriggio a Bologna. L’iniziativa è stata promossa dalla Fondazione Unipolis e dalle librerie.coop in occasione della presentazione del suo libro ‘La speranza non è in vendita’, edito da Giunti e Gruppo Abele.

All’incontro, coordinato dal giornalista Michele Smargiassi, sono intervenuti: il sindaco della città Virginio Merola, i docenti dell’Università di Bologna Stefania Pellegrini e Andrea Canevaro.

Tanti i temi toccati nel corso del pomeriggio, con una particolare attenzione alla presenza delle mafie anche nel nord d’Italia. Come ricordato da don Ciotti, neanche l’Emilia-Romagna è immune dalle infiltrazioni delle criminalità organizzata ed è importante esserne consapevoli per sviluppare anticorpi della legalità. Un’urgenza che è stata sottolineata anche dal sindaco Merola, che ha ricordato la creazione di un’assessorato dedicato a questi temi e alcune altre iniziative sviluppate in regione.

Dal fondatore di Libera, che ci ha tenuto a ricordare alcune nomi (noti e meno noti) legati alla lotta alle mafie, anche un appello  a sostenere il giovane giornalista Giovanni Tizian, recentemente minacciato. Una forma di sostegno e solidarietà che non deve rimanere fine a se stessa ma deve portare a nuove forme di impegno attivo.

 

Guarda le foto dell’incontro

 

Unipolis newsletter
Fondazione Unipolis

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi