Oltre 200 i giovani protagonisti del contest di Sicurstrada

Sono oltre duecento i giovani di diciassette città e dieci regioni che hanno preso parte al contest “La sicurezza si fa strada” ideato da Fondazione Unipolis, con il progetto Sicurstradain collaborazione con Zai.net della cooperativa La Mandragola, che si è chiuso il 15 febbraio scorso. Complessivamente, sono stati presentati 33 elaborati, di cui 7 proposte grafiche (disegni e foto), 12 testi, 14 fra video e spot radiofonici. Oltre ai quarantasei ragazzi e ragazze dai 14 ai 20 anni, che hanno partecipato individualmente o in piccoli gruppi al contest, sono state sette le classi di diversi licei e istituti tecnici, che si sono cimentate collettivamente nella creazione di proposte capaci di comunicare in modo innovativo, propositivo ed efficace la sicurezza sulla strada e, al contempo, proporre idee virtuose di mobilità sostenibile.

Nelle prossime settimane, una Commissione di valutazione composta da esperti, in maggioranza esterni alla Fondazione Unipolis, selezionerà tre proposte per ciascuna categoria di elaborati, alle quali verranno attribuiti premi sotto forma di buoni acquisto libri, notebook, videocamere e tablet.

Inoltre, la scuola che ha presentato il maggior numero di progetti e quella con il più alto numero di classi partecipanti al concorso, riceveranno un simulatore di guida – che consiste in un software fra i più avanzati a livello europeo, denominato “Safety Drive” – che permetterà agli studenti di mettersi alla prova in diverse situazioni di traffico, verificando e misurando i loro comportamenti, anche nelle situazioni più complesse e critiche.

Su sicurstrada.it, su Facebook e Twitter saranno annunciati e diffusi tutti gli elaborati vincitori del concorso.

Unipolis newsletter
Fondazione Unipolis

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi