Presentato a Roma il Festival dello Sviluppo Sostenibile

Se il successo della prima edizione aveva già segnalato un interesse diffuso per le tematiche dello sviluppo sostenibile, il Festival 2018 trasmette un messaggio forte e chiaro a tutte le componenti della società italiana: l’Agenda 2030 può e deve essere il quadro di riferimento nel quale disegnare il futuro del nostro Paese”. Con queste parole,  Pierluigi Stefanini, presidente di ASviS e di Fondazione Unipolis,  è intervenuto alla presentazione del secondo Festival dello Sviluppo Sostenibile che si svolgerà dal 22 maggio al 7 giugno  promosso da ASviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, nata per impulso dell’Università Tor Vergata di Roma e di Fondazione Unipolis.

Nella conferenza stampa, che si è svolta a Roma presso la sede dell’Istituto Luigi Sturzo, sono intervenuti, inoltre, Enrico Giovannini, portavoce dell’Alleanza, insieme ai partner del Festival: Ancc – Coop, Lavazza, Gruppo Unipol, Costa Crociere, Enel, Unicredit.

Un Festival lungo 17 giorni, tanti quanti sono gli Obiettivi di sviluppo sostenibile previsti dall’Agenda 2030 dell’Onu, con oltre 600 eventi su tutto il territorio nazionale tra convegni, dibattiti, presentazioni di libri, mostre, proiezioni di film, visite guidate, flashmob e molti altri appuntamenti che coinvolgeranno il mondo dell’economia, dell’impegno sociale, della cultura, dell’arte, dello spettacolo e dello sport.

In ognuno dei 17 giorni sarà inoltre proposto un evento di rilevanza nazionale incentrato sui diversi SDGs, mentre tre saranno gli eventi principali che segneranno le tappe della manifestazione. L’evento di apertura del Festival, dal titolo Italia 2030 – Innovare, riqualificare, investire, trasformare: dieci anni per realizzare un’Italia sostenibile, si terrà il 22 maggio all’Auditorium del Maxxi di Roma e verterà sull’innovazione economica, istituzionale e sociale, la necessità di una vasta riqualificazione delle infrastrutture materiali e immateriali, di un ciclo pluriennale di investimenti, anche pubblici, e di una vera e propria trasformazione dell’attuale modello di sviluppo. Il 31 maggio all’UniCredit Pavilion di Milano è invece in programma SDGs, Climate and the Future of Europe, un incontro internazionale per discutere di futuro dell’Europa e sostenibilità, mentre l’evento di chiusura si terrà il 7 giugno a Roma, presso la Camera dei deputati, per condividere i risultati della manifestazione con le istituzioni.

Il Festival è organizzato anche con la collaborazione, fra gli altri, della Settimana Europea per lo Sviluppo Sostenibile (ESDW), Commissione Europea, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Ministero della Salute, FICO Eataly World.

 

Sito Festival dello Sviluppo Sostenibile
Sito ASviS
Comunicato Stampa

Unipolis newsletter
Fondazione Unipolis

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi