Progetti

SOSTENIBILITÀ | Enrico Giovannini

“Sostenibilità. Nelle scienze ambientali ed economiche, condizione di uno sviluppo in grado di
assicurare il soddisfacimento dei bisogni della generazione presente senza compromettere
la possibilità delle generazioni future di realizzare i propri.”
(vocabolario della lingua italiana Treccani)

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner"

14 aprile| I.I.S. Sella Aaalto Lagrange – Liceo Scientifico Cattaneo

 

DOWNLOAD E VIDEO
Materiale preparatorio dell’incontro
Testo della lezione
Video completo della lezione
Teaser dell’incontro

 

 

Enrico Giovannini si è laureato nel 1981 in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”; nel 1982 ha lavorato come ricercatore presso l’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT), e nel 1992 è diventato responsabile del servizio studi econometrici, l’anno successivo è stato nominato responsabile del Dipartimento di contabilità nazionale e analisi economica. Dal 1997 al 2000 ha assunto la direzione del Dipartimento delle statistiche economiche.
In particolare si è occupato dello sviluppo di modelli econometrici dell’economia italiana e di previsione del bilancio pubblico ed è stato consulente del Centro Studi Confindustria e del Ministero del Tesoro. Presso l’ISTAT ha curato, tra l’altro, l’ideazione e lo sviluppo del Rapporto Annuale sullo stato del Paese. Ha seguito, in rappresentanza dell’Italia, la predisposizione dei dati statistici per l’avvio dell’Unione Monetaria Europea. È stato membro dei Consigli Direttivi della Società Italiana di Statistica e del Centro Interuniversitario di Econometria, del Comitato strategico per l’introduzione dell’Euro in Italia, del Nucleo di consulenza per l’attuazione delle linee guida per la regolazione dei servizi di pubblica utilità (NARS) e di numerosi comitati scientifici di istituzioni di ricerca italiane (OCSM, Excelsior, ISCONA, INSOR, Fondazione Mattei). Dal 2001 al 2009 è stato Chief Statistician e Director of the Statistics Directorate presso l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) di Parigi, dove ha realizzato una riforma complessiva del sistema statistico e sviluppato un sistema informativo statistico utilizzato da altre istituzioni internazionali come ONU, Fondo Monetario Internazionale, UNESCO.
Dal 2009 al 2013 come Presidente dell’ISTAT ha avviato numerosi progetti innovativi che hanno consentito all’ISTAT di divenire uno degli istituti di statistica più apprezzati a livello internazionale. Dall’aprile 2013 al febbraio 2014 è stato Ministro del lavoro e delle politiche sociali del Governo Letta. È membro del Comitato scientifico della Fondazione Unipolis ed è docente di Statistica economica presso il Dipartimento di Economia e Finanza dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.

Unipolis newsletter
Fondazione Unipolis

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi