Progetti

Artists@Work

Artists@Work. Creativity for Justice and Fairness in Europe è il progetto cofinanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Europa Creativa, promosso dalla Fondazione Unipolis in qualità di capofila, con partner Cinemovel Foundation, LiberaAteliers Varan e Tuzlanska Amica.

A@W mira a delineare un modello per la valorizzazione e la formazione delle competenze digitali e le tecniche crossmediali di artisti e creativi europei. Il progetto coinvolge tre Paesi e tre diversi linguaggi: Audiovisivo e Fumetto in Italia, Fotografia e Audiovisivo in Francia, Fumetto e Fotografia in Bosnia ed Erzegovina.

Sito Artists@Work

 

La call 

Dal 9 ottobre al 10 dicembre 2017 è stata aperta una call rivolta a creativi interessati a raccontare con le proprie opere i cambiamenti che attraversano l’Europa, con particolare attenzione a valori come la giustizia sociale.

CALL | Italia
CALL | Francia
CALL | Bosnia ed Erzegovina

 

I partecipanti

Tra le 286 candidature ricevute nei tre Paesi, sono stati individuati con un processo di selezione interno 118 partecipanti che accedono al percorso formativo messo a disposizione dal progetto. Attraverso attività di mentoring online e momenti di incontro nel corso di alcuni workshop, i partecipanti  saranno guidati da 6 professionisti per ampliare le proprie competenze e creare, individualmente o in gruppo, opere inedite e originali.

SELEZIONATI | Italia
SELEZIONATI | Francia
SELEZIONATI | Bosnia ed Erzegovina

 

Le opere

I prodotti artistici realizzati durante il percorso di accompagnamento saranno presentati in anteprima al festival di Internazionale a Ferrara nel 2018 e diffusi attraverso una campagna di comunicazione internazionale promossa dai partner di A@W all’interno delle proprie iniziative e delle proprie reti.

 

Il progetto in Italia

Nel nostro Paese saranno Bruno Oliviero e Pietro Scarnera, con la squadra di Cinemovel Foundation, a guidare 20 filmmaker + 20 fumettisti e illustratori alla scoperta di nuove forme di narrazione per raccontare illegalità, soprusi e ingiustizie sociali e diffondere valori e buone pratiche.

Il percorso si compone di tre workshop di cinque giorni ciascuno che si terranno a Bologna a partire da febbraio 2018 e di un’attività di mentoring a distanza, implementata attraverso una piattaforma web.

 

I partner

Fondazione Unipolis, Italia, capo progetto

Unipolis è la fondazione d’impresa del Gruppo Unipol. Persegue senza scopo di lucro obiettivi di crescita culturale, sociale e civile delle persone e della comunità, con una particolare attenzione alle nuove generazioni. Cultura, Ricerca, Sicurezza e Legalità, Solidarietà rappresentano gli ambiti fondamentali di intervento, sia attraverso progetti diretti e in partnership con altri soggetti attivi nella comunità che mediante l’erogazione di risorse economiche per interventi sociali.

Cinemovel Foundation, Italia 
Cinemovel è un progetto culturale innovativo dedicato al cinema e alle potenzialità comunicative che il mezzo audiovisivo è in grado di sviluppare. La Fondazione opera attraverso i valori di identità sociale, solidarietà, dinamicità e innovazione tecnologica, nella convinzione che esiste un nesso inscindibile tra la democratizzazione dei paesi e l’accesso alla cultura e alle nuove tecnologie, che facilitano lo scambio di saperi e mestieri, l’accesso all’informazione e una più equa distribuzione delle risorse intellettuali e materiali.

Libera Associazioni, nomi, numeri contro le mafie, Italia
Libera è una rete di associazioni, cooperative sociali, movimenti e gruppi, scuole, sindacati, cittadini – nata nel 1995: “contro” le mafie, la corruzione, i fenomeni di criminalità e chi li alimenta, e “per” la giustizia sociale, la ricerca della verità, la tutela dei diritti, una politica trasparente, una legalità democratica fondata sull’uguaglianza, una memoria viva e condivisa. Le mafie e la corruzione sono un problema non solo criminale, ma sociale e culturale, da affrontare.

Les Ateliers Varan, Francia
Storica scuola e centro formativo riconosciuto per il documentario, promuove workshops in Francia e all’estero, con l’obiettivo di sostenere lo sviluppo sociale e culturale dei paesi in cui opera.

Tuzlanska Amica, Bosnia ed Erzegovina
Tuzlanska Amica sviluppa promuove la solidarietà e la cooperazione tra i cittadini, con particolare attenzione alla lotta all’intolleranza e l’esclusione sociale, attraverso attività culturali e creative.

Unipolis newsletter
Fondazione Unipolis

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi