Unipolis con sicurstrada ha incontrato i ragazzi di Trapani

Dopo la provincia di Pordenone e la città di Locri, Sicurstrada Live è tornata in Sicilia, e si è fermata a Trapani, il 7 e l’8 maggio, dopo le giornate del 2018 con gli studenti di Siracusa.

Si tratta di una nuova tappa del progetto sicurstrada, con il quale Fondazione Unipolis – fondazione d’impresa del Gruppo Unipol – incontra e coinvolge i giovani sulle tematiche della mobilità sicura e sostenibile. Infatti sono proprio i giovani che ancora oggi pagano il prezzo più alto sulla strada: gli incidenti stradali sono la prima causa di morte per gli under 29. I dati ufficiali più recenti diffusi dal rapporto annuale 2017 di Aci – Istat mettono in evidenza come fra i 15 e i 29 anni muoiano ben 77 giovani ogni milione di abitanti, mentre la media nazionale è di 56 decessi. Per questa ragione è importante riflettere sulla mobilità con l’idea che nuovi stili di vita sostenibili, anche nel modo in cui si decide di muoversi sulla strada, possono portare benefici all’intera comunità, a partire dalla sicurezza sulla strada di tutti gli utenti più vulnerabili dai giovani agli anziani, insieme a pedoni, ciclisti e motociclisti.

In particolare, protagonisti delle due giornate sono stati gli studenti del Liceo Statale “Rosina Salvo” martedì 7 maggio e del Liceo Artistico Statale “M. Buonarroti” mercoledì 8 maggio. Due momenti durante i quali i ragazzi si sono confrontati sul tema con Fausto Sacchelli e Francesco Moledda, di Fondazione Unipolis, e hanno analizzato i lavori multimediali che loro coetanei di altre parti d’Italia hanno realizzato per il contest “La sicurezza si fa strada” e si sono messi alla prova con il simulatore di guida “Safety Drive” di Unipolis: fra i più avanzati a livello europeo, che ha permesso agli studenti di immedesimarsi in diverse situazioni comportamentali e ambientali critiche sulla strada. Il software del simulatore è stato poi donato da Unipolis agli studenti degli istituti scolastici, mentre la locale Agenzia UnipolSai Vento Antonio (Via degli Iris, 2) ha donato il volante e la pedaliera, supporti tecnici necessari perché le scuole possano proseguire la formazione in autonomia.

Le due tappe sono state organizzate in collaborazione con il Consiglio Regionale Unipol Sicilia (CRU).

Sul sito di sicurstrada tutte le foto dell’iniziativa.

> Comunicato stampa
> Locandina

Unipolis newsletter
Fondazione Unipolis

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi