Sviluppo sostenibile e giornalismo

Al via il nuovo Master dell’Università di Bologna con il contributo di Unipol

 

Cinque moduli, per un totale di 60 ore, per declinare il tema della sostenibilità ambientale, economica, sociale. Un’opportunità unica che i futuri giornalisti potranno scegliere all’interno del nuovo Master biennale in Giornalismo che l’Università di Bologna ha presentato il 14 ottobre e che prenderà avvio – dopo le prove di selezione – dal febbraio 2017. Infatti, a conclusione del primo anno, gli iscritti avranno la possibilità di scegliere, come  indirizzo di specializzazione, oltre a quello dedicato ad Economia e finanza, il corso sullo Sviluppo sostenibile.

Unipol Gruppo, insieme a Banca Popolare dell’Emilia-Romagna, sostiene il Master che – in questo modo – mette a disposizione otto borse di studio assegnate in base al merito. Una scelta e un impegno coerenti ai principi che caratterizzano Unipol nella sua attività imprenditoriale svolta all’insegna della responsabilità sociale ed economica, dell’attenzione alle persone, con lo sguardo rivolto al futuro e ai giovani. E che ha portato Unipolis, fondazione del Gruppo, insieme all’Università di Roma “Tor Vergata” ad essere una dei due promotori dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS).

L’impegno di Unipol – ha detto il Presidente Stefanini intervenendo alla presentazione – vuole contribuire a far crescere, anche fra i giovani che si preparano alla professione giornalistica, una nuova cultura della sostenibilità.

 

Sito Master in Giornalismo – Università di Bologna

Bando di Ammissione 

Unipolis newsletter
Fondazione Unipolis

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi