L’Osservatorio sulla Sicurezza su Repubblica

I dati dell’ultimo rapporto dell’Osservatorio Europeo sulla Sicurezza sono ripresi oggi su ‘la Repubblica’, in un articolo del prof. Ilvo Diamanti sulle morti bianche. 

Gli infortuni e le morti sul luogo di lavoro rappresentano una tragedia diffusa e irrisolta in Italia, come ricordato ieri dal presidente Giorgio Napolitano in occasione della ‘Giornata nazionale delle vittime degli incidenti sul lavoro’.

Tuttavia, come sottolineato dal prof. Diamanti, alla rilevanza (anche numerica) del fenomeno corrisponde uno scarso interesse sul piano dell’informazione mediatica e televisiva. I dati dell’Osservatorio Europeo sulla Sicurezza evidenziano chiaramente come gli incidenti lavorativi rappresentino un argomento marginale in tutti i notiziari.

L’irrilevanza del fenomeno sul piano dell’informazione mediatica riflette un livello di sensibilità sociale altrettanto ridotto sull’argomento. La graduatoria delle paure della popolazione, rilevata sempre dall’Osservatorio, vede non a caso gli infortuni sul lavoro agli ultimi posti fra le ansie degli italiani. Si può, quindi, parlare di una sotto-valutazione che caratterizza la rappresentazione mediale e la percezione sociale del fenomeno, di cui il prof. Diamanti fornisce un’interessante spiegazione nel suo articolo.

 

Link all’articolo

Rapporto Osservatorio Europeo sulla Sicurezza (aggiornato a luglio 2011)

 

Unipolis newsletter
Fondazione Unipolis

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi