L’ASviS inaugura a Napoli il Festival dello Sviluppo Sostenibile

Inizia a Napoli il primo Festival italiano dello sviluppo sostenibile – che si svolgerà dal 22 maggio al 7 giugno – promosso da ASviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, nata per impulso dell’Università Tor Vergata di Roma e di Fondazione Unipolis.

La prestigiosa sede di Palazzo Reale (Piazza del Plebiscito, 1) ospita l’incontro Italia 2030: che nessuno resti indietro! dedicato alla lotta contro le disuguaglianze, così come indica l’Obiettivo 10 dell’Agenda 2030 dell’Onu (ridurre le disuguaglianze di tutti i tipi, all’interno e tra le Nazioni).

La giornata è articolata in quattro sessioni: educazione e cultura, sviluppo e imprenditoria, alimentazione e salute, lavoro e welfare. Parteciperanno, tra gli altri, i ministri Claudio De Vincenti, Dario Franceschini, Maurizio Martina, Giuliano Poletti, il Segretario Generale della CGIL Susanna Camusso, il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris, il Presidente di Save the Children Claudio Tesauro e il Direttore Generale del World Food Programme Italia Tiziana dell’Orto. Pierluigi Stefanini e Enrico Giovannini, rispettivamente Presidente e Portavoce dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), introdurranno i lavori coordinati da Dario Laruffa e Bruno Manfellotto. Saranno presenti oltre 60 studenti delle scuole partenopee, del movimento giovani per Save the Children (progetti UndeRadio e Sottosopra) che, in collaborazione con NeXt Nuova Economia per Tutti, porteranno alle istituzioni le loro proposte e si esibiranno in un flash mob ispirato al titolo del convegno.

È possibile seguire la diretta collegandosi al sito del Festival e partecipare usando gli hashtag #festivalsvilupposostenibile e #ASviS.

 

Programma
Sito del Festival

Unipolis newsletter
Fondazione Unipolis

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi