Inaugurazione del caseificio “Le Terre di Don Peppe Diana-Libera Terra”

Giovedì 17 maggio a Castelvolturno, si inaugura il caseificio della cooperativa sociale “Le Terre di don Peppe Diana – Libera Terra”. Un’occasione importante per celebrare il riscatto culturale, sociale ed economico del territorio casertano e dei suoi valori, a partire dalla produzione di mozzarella di bufala campana DOP sui terreni confiscati alla criminalità organizzata.

La cooperativa, dedicata alla memoria del sacerdote ucciso dalla camorra, è nata nel 2010 a seguito di un bando pubblico, grazie all’impegno di Libera, associazioni, nomi e numeri contro le mafie, del Comitato don Peppe Diana e dell’Agenzia per lo sviluppo cooperativo e la legalità “Cooperare con Libera Terra”. Gestisce terreni e impianti confiscati alla camorra nei comuni di Castel Volturno, Cancello ed Arnone, Pignataro Maggiore, Carinola e Teano.

La mozzarella, prodotta con tecnologie produttive innovative e fonti di energia rinnovabili, avrà il marchio di bufala campana DOP e si chiamerà  “Il G(i)usto della Mozzarella”.

L’entrata in funzione dello stabilimento di produzione casearia di Castel Volturno è stata possibile grazie al sostegno del Gruppo Unipol, oltre a quello di Fondazione Vodafone Italia, Fondazione con il Sud, Fondazione BNL e Coopfond. Unipol è da tempo impegnato a fianco di Libera e dei giovani delle cooperative che si battono per la legalità, il lavoro e lo sviluppo; ogni anno aiuta e supporta la nascita delle cooperative di Libera Terra.

L’inaugurazione del 17 si svolgerà presso la sede della cooperativa in Via Pietro Pagliuca (traversa del Cigno – località Centore), a partire dalle ore 17. Al termine dell’incontro, sarà possibile degustare la mozzarella prodotta nello stabilimento.

 

 

Programma dell’inaugurazione

 

Introduzione

Massimo Rocco, presidente della cooperativa sociale “Le terre di Don Peppe Diana-Libera Terra” 

 

Interventi

Valerio Taglione, Comitato Don Peppe Diana

Mario Catalano, Agenzia Cooperare con Libera Terra

Fondazione Vodafone Italia

Carlo Borgomeo, Fondazione con il Sud

Walter Dondi, Gruppo Unipol

 

Conclusioni

Emilio Diana, fratello di Don Peppe Diana

Luigi Ciotti, presidente di Libera

 

Modera

Enrico Fontana, presidente del Consorzio Libera Terra Mediterraneo

 

Locandina

 

Unipolis newsletter
Fondazione Unipolis

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi