“Ascoltare la storia. L’archivio Carlo Maria Martini”

Grazie alla partnership tra la Fondazione Carlo Maria Martini e la Fondazione Unipolis, prende avvio un progetto pluriennale di grande rilievo che ha l’obiettivo di far conoscere ed attualizzare il patrimonio di pensiero e di opere di Carlo Maria Martini, la cui importanza va ben oltre i confini della città e della Chiesa di Milano.

Venerdì 26 giugno 2015 a Milano, nella Sala Ricci del Centro S. Fedele, è stato presentato ufficialmente il portale “Ascoltare la storia. L’archivio Carlo Maria Martini”.

All’incontro sono intervenuti, Giuliano Pisapia, sindaco di Milano; Carlo Casalone S.J., presidente della Fondazione Carlo Maria Martini; Pierluigi Stefanini, Presidente della Fondazione Unipolis, Card. Angelo Scola, Arcivescovo di Milano. Ha coordinato i lavori Marco Tarquinio, direttore di Avvenire. All’iniziativa era presente anche la famiglia del Cardinale Martini.

Dopo il saluto di Padre Giacomo Costa, Presidente del Centro S. Fedele, Carlo Casalone S.J. ha introdotto i lavori, sottolineando fra l’altro l’obiettivo di “mettere in luce non solo l’opera di Martini, ma anche il suo modo di operare. Come gesuiti siamo sensibili allo stile del dialogo, alla formazione delle coscienze, all’esperienza personale nell’incontro con Dio“.

Il sindaco Pisapia, nel prendere la parola, ha voluto ricordare “l’invito ad aprirsi, ad ascoltare, a parlare con verità, libertà, attenzione al bene comune” che ha sempre caratterizzato l’operato del Cardinale Martini: “Non ha mai smesso“, ha proseguito Pisapia, “nemmeno nella malattia di interrogarsi, di interrogarci, per spingere sempre un po’ più in là i confini del dialogo, della ricerca, della libertà dagli idoli e dalle servitù vecchie e nuove“.

Sua Eminenza il Cardinale Scola, nel ribadire l’importanza dell’iniziativa, l’ha definita “un atto dovuto ai milanesi, ai cristiani, in definitiva a tutti i cittadini del mondo.” Ed ha aggiunto: “La cornice nella quale si colloca questo progetto è il riconoscimento della personalità cristiana e sacerdotale di Carlo Maria Martini, l’attenzione al suo percorso di vita e il dovere di mettere in contatto i testimoni della storia e gli attori del presente“.

Nel suo intervento, il presidente Stefanini ha affermato: “Ci fa molto piacere, e siamo orgogliosamente onorati, di contribuire ad una iniziativa così rilevante: per ciò che Martini ha rappresentato e rappresenta ancora per il mondo cristiano e per tutti coloro che hanno a cuore la pace, l’uguaglianza e la giustizia, il rispetto delle persone e dell’umanità“.

Il magistero spirituale del Cardinale Martini, l’instancabile dedizione al dialogo interreligioso e al confronto tra credenti e non credenti verranno così
restituiti a quanti vorranno incontrare la sua straordinaria umanità e contemporaneità.

Attraverso una sistematica ricerca delle fonti e con l’utilizzo delle più moderne tecnologie informatiche sarà possibile costruire un archivio digitale e rendere disponibili on line una grande quantità di documenti conservati in luoghi diversi: testi, video, audio, immagini che costituiscono la memoria e l’eredità del Cardinale Martini.

La fecondità straordinaria della lezione martiniana sarà restituita anche dalle testimonianze – appositamente raccolte – di illustri personalità della cultura, della comunità ecclesiale, di amici e collaboratori che hanno condiviso con Martini un tratto di strada.

 

www.fondazionecarlomariamartini.it

Testimonianze su Carlo Maria Martini

Ascoltare la storia – volume di presentazione

Rassegna stampa 16 – 27 giugno 2015

 

 

 

 

 

Unipolis newsletter
Fondazione Unipolis

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi