Premiati i vincitori del Premio Ilaria Alpi

Sono stati annunciati i vincitori della XVIII edizione del Premio Ilari Alpi, selezionati da una giuria presieduta da Italo Moretti e composta da importanti giornalisti italiani. La premiazione per le otto categorie in concorso si è svolta sabato 8 settembre a Riccione. Il sovraffollamento delle carceri, gli ultimi criminali nazisti, l’Ilva di Taranto, i traffici di uomini e di rifiuti tossici, la camorra e la Sacra Corona Unita: questi i temi principali dei video premiati.

 

Miglior servizio da tg – Giulio De Gennaro del Tg5 con Caccia ai nazisti

Miglior reportage breve – Emilio Casalini di Report con Spazzatour

Premio per il miglior reportage lungo – Barbara Cupisti con Fratelli e Sorelle

Premio Miran Hrovatin – Alessandro Hielscher del Tg2

Miglior reportage internazionale – Emiliano Bos e Paul Nicol con Mare deserto

Miglior servizio di televisioni locali e regionali –  Lucia Portolano di Telerama con Mesagne e la Scu

Miglior servizio delle web-tv – Attilio Bolzoni con I nuovi signori di Sabaudia, Claudio Papaianni e Andrea Postiglione con Il bacio del padrino

Premio IA Doc Rai – Massimiliano Cocozza con Kome un palloncino

 

Anche quest’anno la Fondazione Unipolis è stata partner del Premio, promosso dall’Associazione Ilaria Alpi, dalla Regione Emilia-Romagna, dal Comune di Riccione e dalla Provincia di Rimini. In particolare, Unipolis ha supportato l’assegnazione del Premio alla Carriera che è stato consegnato a Nuccio Fava.

Vincitori del Premio della critica sono, invece, Alessandro Sortino e Lorenzo De Giorgi di Piazza Pulita con Schiavi del lavoro. Il Premio Speciale è stato consegnato anche a Paul Moreira, mentre il Premio UniCredit è stato conferito alle due giornaliste siriane Hanadi Zahlout e Yara Bader.

 

Sito web del Premio Ilaria Alpi

 

 

Unipolis newsletter
Fondazione Unipolis

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi