“La luce vince l’ombra” a Casal di Principe prorogato fino al 13 dicembre

La mostra realizzata dalla Galleria degli Uffizi e da altri importanti musei della Campania e del Sud a Casal di Principe, nella villa confiscata a boss della camorra e ora diventata “Casa don Peppe  Diana”, resterà aperta fino al 13 dicembre. Dopo avere superato il traguardo dei 20 mila visitatori, questa importante iniziativa di grande valore sociale e culturale, vuole infatti continuare ad essere un punto di riferimento per tutti coloro che voglio offrire speranza e nuove opportunità in un territorio martoriato dalla violenza fisica e morale dei clan camorristici.

Ne sono testimonianza le decine di giovani di Casal di Principe che volontariamente si sono dedicati a fare da guida alla mostra “La luce vince l’ombra” e che sono determinati a promuovere un progetto culturale che possa diventare occasione di rinascita anche economia della zona. La Mostra ha il sostegno attivo del Gruppo Unipol e della Fondazione Unipolis, oltre che di altre imprese, come Coop, e di numerose organizzazioni.

Gode dell’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e del supporto del Ministero dei Beni e delle attività culturali: il ministro Dario Franceschini inaugurò la mostra nel giugno scorso. Sabato 10 ottobre, la mostra è stata visitata da una trentina di lavoratori del Gruppo Unipol che, sotto l’egida del Circolo aziendale, che è anche presidio di Libera, ha organizzato il viaggio a Napoli e in provincia di Caserta, recandosi in visita anche presso altre realtà sorte sui beni confiscati alla camorra, come la Cooperativa le Terre di don Peppe Diana, costituita anche grazie al sostegno della campagna “Un euro per polizza e conto corrente” di Unipol.

Unipolis newsletter
Fondazione Unipolis

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi