In prima visione su Rai3 il film che racconta Don Luigi Ciotti

La figura di Don Luigi Ciotti vista attraverso l’occhio della macchina da presa.

Venerdì 8 giugno alle 21.15 Rai3 presenta in prima visione assoluta Così in terra, il racconto cinematografico sul fondatore del Gruppo Abele, associazione che promuove l’inclusione e la giustizia sociale attraverso un impegno che salda accoglienza, cultura, dimensione educativa e proposta politica, e ideatore di Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, la rete che coordina e riunisce oltre 1.600 organizzazioni e gruppi che promuovono attività nelle scuole e università, curano strumenti d’informazione, si offrono come punto di riferimento per i familiari delle vittime, operano e danno lavoro nei beni confiscati alle mafie attraverso le cooperative agricole del circuito Libera Terra.

Il film di Paolo Santolini è un’indagine a tutto campo per scoprire cosa ci sia dietro l’instancabile fare del “prete combattente e agitatore carismatico” da oltre cinquantanni al lavoro per unire le parti sane e attive dell’Italia e denunciare senza mezzi termini crimine organizzato e corruzione. Per oltre due anni, il regista e la sua troupe, hanno seguito Don Ciotti e la sua scorta, filmandone i gesti e le parole in diverse occasioni pubbliche e private, osservandone il rapporto con la natura e l’ostinata fiducia nella parola, in un periodo di grande trasformazione politica, sociale e antropologica per il Paese.

La pellicola è prodotta da Okta Film e Rai Cinema con il sostegno di Fondo Audiovisivo Friuli Venezia Giulia, Coop e Fondazione Unipolis, in collaborazione con Ubulibri e Film Commissione Torino Piemonte.

 

Comunicato stampa
Poster

 

Unipolis newsletter
Fondazione Unipolis

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi