Bologna 2030: lo sviluppo sostenibile in Emilia-Romagna

Il Prodotto Interno Lordo (PIL) è una misura importante dell’attività economica di un Paese, ma non è sufficiente per valutare il progresso e il benessere sociale del Paese stesso.

Questa la prospettiva nella quale si muove la ricerca di Gianluigi Bovini “Bologna oltre il PIL. Lo sviluppo sostenibile in Emilia-Romagna e nella città metropolitana” che verrà presentato a Bologna, mercoledì 3 aprile (ore 17.30) presso la Sala Conferenze di MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, in via Don Minzoni 14.

Un lavoro che indaga i nuovi problemi e le sfide più impegnative che Bologna e l’Emilia-Romagna – non di meno l’Italia e l’Europa – hanno di fronte, provando a indicare, sulla base di modalità innovative, e persino visionarie, i possibili percorsi per affrontare il futuro.

Nell’incontro interverranno, insieme all’Autore, Stefano Bonaccini – Presidente della Regione Emilia-Romagna, Virginio Merola – Sindaco di Bologna e della Città Metropolitana, Paola Parmiggiani – docente di sociologia dei processi culturali e comunicativi di UniBo, Pierluigi Stefanini – Presidente del Gruppo Unipol e di Fondazione Unipolis.

Si tratta di un “lavoro che – come ricorda il Presidente Stefanini nella sua prefazione– ha preso corpo nell’ambito dell’attività dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile costituita a inizio 2016 per iniziativa della Fondazione Unipolis e dell’Università Tor Vergata di Roma, immediatamente dopo che le Nazioni Unite avevano approvato l’Agenda 2030 con i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile”. Per queste ragioni Fondazione Unipolis ha supportato concretamente la ricerca e promuove l’incontro.

Invito
Presentazione in PDF di Gianluigi Bovini

Unipolis newsletter
Fondazione Unipolis

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi