“Al posto sbagliato”: bambini uccisi dalla mafia

108 è il numero che una volta in più smentisce il falso mito della mafia d’onore che non uccide donne e bambini. Al posto sbagliato. Storie di bambini vittime di mafia, scritto da Bruno Palermo, racconta infatti le drammatiche vicende legate alle 108 piccole vittime la cui vita è stata stroncata dalla violenza mafiosa.

Il libro, edito da Rubbettino, con la prefazione di Luigi Ciotti e la postfazione di Francesca Chiavacci, sarà presentato a Bologna martedì 31 maggio 2016, alle ore 17,30 nello Spazio Mediateca di CUBO – Centro Unipol BOlogna (piazza Vieira de Mello, 5). All’incontro, promosso da Unipolis, Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, Circolo Unipol Bologna, CUBO – Centro Unipol BOlogna, interverranno,  insieme all’Autore, Francesca Chiavacci – presidente nazionale Arci, Margherita Asta – referente del settore memoria di Libera per il Nord. Coordina Walter Dondi, direttore Fondazione Unipolis.

Invito

Unipolis newsletter
Fondazione Unipolis

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi