Futuro Periferie. La cultura rigenera

L’8 giugno si terrà a Roma Futuro Periferie. La cultura rigenera, un convegno nazionale di riflessione su questi temi promosso dalla Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane (DGAAP) del MiBACT. La giornata di lavoro si terrà nell’ex complesso  CERIMANT (via Prenestina 931), sette capannoni in via di dismissione attualmente del Ministero della Difesa, destinati ad essere trasformati in polo artistico e culturale.

Un’occasione per discutere di modalità innovative di produzione culturale, sul loro valore per immaginare un nuovo futuro per le periferie del nostro Paese, confrontarsi su alcune esperienze progettuali in corso e sulle politiche in atte. Si partirà da alcune domande alla ricerca di risposte condivise. Il valore della cultura nelle periferie, cosa insegnano le esperienze nazionali in merito? Come potenziare il ruolo dei progetti culturali rispetto alle strategie di rigenerazione delle periferie urbane? L’intento è attivare un confronto aperto tra istituzioni, esperienze e tutti i soggetti coinvolti nei processi di rigenerazione urbana a base culturale.

Fondazione Unipolis, da tempo impegnata con culturability sui temi al centro del convegno, è tra i partner dell’evento. Tra i relatori anche Roberta Franceschinelli, project manager della Fondazione Unipolis e responsabile di culturability assieme a due realtà sostenute con l’edizione 2016 del bando, CasciNet e CasermArcheologica.

 

Ingresso libero con iscrizione a questo link.

Sito Futuro Periferie
Evento Facebook

Unipolis newsletter
Fondazione Unipolis

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi